Un luogo di educazione all’appartenenza

11 November 2016

Riportiamo un testo di Mons. Luigi Giussani del 1986, che nonostante la data, riteniamo essere di grande attualità e aiuto alle famiglie di oggi. Si tratta di una lezione tenuta a un corso da noi organizzato a Milano dal titolo: Una cultura per la famiglia.

Eccone un piccolo stralcio:

La famiglia è il luogo dell’educazione all’appartenenza.
In essa risulta evidente come la persona fluisca da un antecedente che la trama tutta. Nella famiglia è evidente che l’elemento fondamentale di sviluppo della persona sta nell’appartenenza reciproca, coniugata, di due fattori, l’uomo e la donna.
Ed è nella famiglia che la vera appartenenza si rivela come libertà: l’appartenenza vera è libertà. (…) Il primo aspetto della libertà è affermare un legame, altrimenti uno non cresce perché non assimila più; ma un legame che passa attraverso il momento della responsabilità (…)
La famiglia dunque è il luogo dell’educazione all’appartenenza perché in essa risulta evidente che l’origine dell’uomo è una presenza già esistente e che il suo sviluppo è assicurato dall’appartenenza a due fattori: appartenenza “coniugata”, legame plasmato nella responsabilità. ”

Potete trovare qui il testo integrale della lezione