Intervista del Papa: l’obiezione di coscienz...

20 May 2016

STRALCIO DELL’INTERVISTA DEL QUOTIDIANO “LA CROIX” A PAPA FRANCESCO

16 – 05 – 2016

Il Papa ribadisce “il diritto all’obiezione di coscienza” da riconoscere “all’interno di ogni struttura giuridica, perché è un diritto umano”. “Anche per un funzionario pubblico, che è una persona umana. Lo Stato deve anche prendere in considerazione le critiche. Questa sarebbe una vera e propria forma di laicità. Non si possono accantonare gli argomenti proposti dai cattolici dicendo semplicemente che ‘parlano come un prete’. No, essi si fondano su quel tipo di pensiero cristiano che la Francia ha così notevolmente sviluppato”.

Ovvero quella laicité di cui il paese transalpino è modello. “Gli stati devono essere secolari, quelli confessionali finiscono male – spiega il Papa – Sono contro la storia. Io credo che una versione della laicità, accompagnata da una solida legge che garantisca la libertà di religione, offra un quadro di riferimento per andare avanti. Siamo tutti figli e figlie di Dio, con la nostra personale dignità”…

L’intervista per intero è disponibile su Avvenire a questo link

Nuova Convenzione per l’estate

13 May 2016

Per chi già sogna le vacanze, abbiamo stipulato una convenzione con l’Hotel Le Saline di Montecatini Terme… Preparate le valigie!!!

Vista del centro di Montecatini Terme

Comunicato Stampa

12 May 2016

Cari amici

condividiamo il comunicato ufficiale del Forum Nazionale delle Associazioni Familiari riguardo la legge sulle “unioni civili” che ieri la Camera dei Deputati ha approvato utilizzando il voto di fiducia.

Concordiamo nel ritenere questo provvedimento meramente ideologico e crediamo il Governo avrebbe potuto profondere maggiori energie politiche per tamponare in questi ultimi anni l’enorme crisi che sta prostrando milioni di uomini e donne in Italia, costringendole ad abbandonare spesso il sogno di sposarsi e mettere al mondo dei figli per non correre il rischio di diventare poveri, emigrare o, nel caso di molte donne, rinunciare al lavoro per poter crescere i propri figli.

A questo proposito vorremmo riportarvi quanto disse don Giussani ai responsabili del Sidef nel 1993: “…l’associazione è il fenomeno in cui il desiderio, il bisogno dell’individuo vengono sostenuti. Da solo l’individuo non può sostenerli; perciò la sensibilità a mettersi insieme, la sensibilità sindacale è segno di un profondo senso umano, di una profonda moralità. Perciò l’esservi incaricati di creare un sindacato delle famiglie che non esisteva, a cui nessuno pensava, è una cosa dell’altro mondo. Io non l’ho ricordato esattamente tutte le volte che ho parlato in pubblico, ma l’ho citato almeno il 10% delle volte, e non riesco proprio a capire, o meglio capisco proprio da questo come la gente che ho davanti sia un po’ bambina. Se non arriva ad associarsi non si ha coscienza, non si può dire: «amo I miei figli». Non si può dire «amo i miei figli» permettendo la società di farne man bassa , non si può dire: «amo la mia famiglia, ci tengo alla mia famiglia» permettendo al costume sociale di distruggerla”.

News dalla Calabria

11 May 2016

Il Forum delle Associazioni Familiari si rilancia in Calabria ed elegge a presidente il rappresentante del Sidef di Cosenza: Marco Piccolo.


IMG-20160505-WA0001 
      IMG-20160505-WA0000

Difendiamo i nostri figli!

11 May 2016

Save the date: 20 maggio a Milano – Il Comitato di Milano di Difendiamo i nostri figli, incontra i canditati che hanno da proporre soluzioni per la famiglia naturale. Tutti i dettagli nella locandina lettera candidati amministrative